Chi ha fatto il primo viaggio intorno al mondo?

корабль фото
10.06.2019 0 Comments

Ad essere sincero, ho saputo di lei di recente e devo ammettere che la storia mi ha lasciato un’impressione indelebile. Chi è stato il primo a fare il giro del mondo sulla Terra? La maggior parte dei lettori probabilmente lo sa. Lo fece la spedizione di Ferdinando Magellano nel 1519-1522 (ma per la precisione: il famoso navigatore lo comandò solo nella prima parte, perché, raggiunto le coste delle Filippine, morì in uno scontro con gli indigeni). E quale delle donne ha fatto per prima un passo così disperato e ha conquistato il mondo?

E stiamo parlando di una certa Jeanne Barrette, una donna francese, che nel 1766, all’età di 26 anni, partì per un lungo viaggio sul veliero del capitano Louis Antoine de Bougainville. Ma non è un normale marinaio, Philibert Commerson, che è stato invitato alla spedizione, l’ha presa come assistente.

Il termine più appropriato è «aiutante» con enfasi sul genere maschile. Sto parlando di quei tempi in cui alle donne era vietato mettere piede sulle navi (era considerata una svista). La guerriera non si scoraggiò: apparve nell’equipaggio come un giovane di nome Jean.

Il primo viaggio intorno al mondo — Il segreto di Miss Jean

Non era facile nascondere tutto questo: bisognava padroneggiare il restringimento del busto, la corretta modulazione della voce, per non parlare dell’abbigliamento maschile, della pettinatura corta. E il fatto che vivesse con il suo capo nella stessa cabina (lo scienziato è diventato il coautore dell’intera bufala) l’ha aiutata, quindi almeno non è stata costretta a condividere il bagno con il resto dell’equipaggio. Tuttavia, per ogni evenienza, ha inventato una storia sul suo rapimento da parte dei turchi, la castrazione, dopo di che lei — lui — si è vergognata del suo corpo.

La ragazza non lavorava sulla nave o con le vele, ma aveva altri compiti: trasportava attrezzature, raccoglieva piante, le catalogava e le descriveva. Ha servito come domestica, infermiera (l’impiegata aveva problemi di cronico e mal di mare), probabilmente anche la sua amante.

Allo stesso tempo, tutti i fatti indicano che la giovane donna era semplicemente curiosa, aveva fantasie, un desiderio di avventura. Senza questi vantaggi, non sarebbe sopravvissuta alle difficoltà del suo primo giro del mondo in mare agitato, soprattutto perché le barche a vela non erano beni di lusso all’epoca.

Infine, il mistero di Miss è accaduto sulla costa della Polinesia, anche se i marinai sospettavano già che qualcosa non andasse. Inoltre, divenne presto chiaro che la ragazza era incinta. Il capitano, temendo lo scandalo che sarebbe sicuramente scoppiato al ritorno a casa, decise di lasciare la coppia travagliata in quella che allora era la Mauritius francese. Qualche anno dopo, Jeanne tornò in patria (Filiberto era già morto nel frattempo) e divenne così la prima donna a circumnavigare la Terra.

Chi fece il primo giro del mondo: un viaggiatore del diciottesimo secolo

Non voglio giudicare l’idea della signorina Barrett e del signor Commerson. Ma, sapendo quanto siano limitate le possibilità di scoprire il mondo per le anziane, devo sottolineare che la marinaio mi ha fatto una grande impressione. La viaggiatrice è senza dubbio coraggiosa, anche con una grande dose di follia positiva, determinata e anticonformista, ovvero possedeva tutte quelle qualità che apprezzo e amo di più. Il primo viaggio intorno al mondo mi ha davvero impressionato.

Viaggiatore del Settecento

Lo ricordo sempre quando viaggio nelle regioni più calde, notando che c’è una bella pianta con un nome latino, che suona Bougainvillea — bouganville. Questo nome è stato dato nientemeno che dal botanico Philibert sulla crociera sopra descritta. Quando hanno visto per la prima volta questa bellezza in Brasile, insieme al loro «partner», hanno deciso di rendere omaggio al capitano Louis Antoine de Bougainville. A proposito, la signorina Barrett è stata immortalata botanicamente solo nel 2012, l’endemico Solanum baretiae del Perù è stato chiamato in suo onore.