Viaggio in Islanda: attrazioni naturali

16.07.2019 0 Comments

L’Islanda è una terra tra fuoco e ghiaccio, che ho visitato più di dieci volte, quindi mi sento a casa sul suo territorio. Questo è un paese speciale ed esotico, che madre natura ha dipinto con colori magnifici e premiato con fenomeni geologici ad ogni passo.

Anche chi cerca una destinazione più romantica trova qui delle vere meraviglie. Citerò solo alcuni dei principali, insieme ai più famosi, ma ovunque andiate, la giornata sarà sempre ricca di piacevoli impressioni.

zona geotermica

Questa è stata la mia prima area geotermica che ho visitato. Non lontano dal centro di Hafnarfjordur si trova il campo Solfatar a Krasusovik, dove ci sono bagni di vapore, fango e sale circondati da pittoreschi pendii.

Il percorso tra le sorgenti è dotato di pannelli informativi che offrono tutti i fatti geologici importanti. A pochi minuti di auto dal paesaggio surreale, la scogliera di Krishvikurberg è piena di uccelli marini che creano un’esperienza di viaggio unica in Islanda.

Un viaggio in Islanda, in riva al mare

L’Islanda è una terra d’acqua in tutte le sue forme, dai geyser, ai laghi, ai ghiacciai, alle cascate. Ogni anno appare un nuovo specchio d’acqua e quello vecchio scompare. Possono essere visti in tutto il paese a breve distanza l’uno dall’altro. Gullfoss è la cascata più famosa d’Islanda; d’inverno è meno mobile, d’estate attira i turisti con il suo attivo mormorio.

Skogafoss è la cascata più accessibile nel sud dell’Islanda, a volte sormontata da un doppio arcobaleno. Svartifoss e soprattutto Aldeyarfoss si fondono magnificamente con lo sfondo basaltico, e Godafoss è uno dei più famosi. In una parola, l’elenco è lunghissimo, tanto che basterà per un’enciclopedia.

corpi idrici in Islanda

Lago Myvatn — una serie di fenomeni geologici

La più grande diversità di fenomeni geologici si trova sul lago Myvatn. Il risultato dell’attività tettonica è chiaramente visibile qui: il divario tra le placche continentali. Nell’area della zona di Krafla si trova il cratere Viti, creato dopo un’eruzione vulcanica.

Inoltre, i turisti possono trovare diversi corpi di acqua calda, dove è consentita la balneazione, attorno ai quali ci sono bizzarre formazioni laviche. Per una perfetta conclusione della giornata, la natura ha un magnifico tramonto.

Hveragerdi — la città delle sorgenti termali

Hveragerdi è una città di fiori e serre costruita intorno a sorgenti termali al coperto. Nelle vicinanze scorre il fiume Varma, che significa «caldo». Solo pochi anni fa c’era un pozzo potente alla periferia della città; l’energia in eccesso è stata rilasciata attraverso un geyser artificiale.

Nel centro commerciale più grande della città si può vedere la crepa che si è creata dopo il terremoto del 2000, grazie alla quale l’area è stata notevolmente ampliata. I residenti ricevono entrate dalla coltivazione e vendita di ortaggi, fiori nelle serre e frutta, quindi un viaggio in Islanda è pieno di colori vivaci, anche all’interno della città.

foto della città

Centrale geotermica Helisheidi

Circa il 90% delle case in Islanda sono riscaldate con energia geotermica. Secondo gli ultimi dati disponibili, è la più grande fonte al mondo con una capacità di 303 MW di elettricità e 400 MW di acqua calda. Gli architetti hanno cercato di costruirlo sotto forma di due placche tettoniche, e presentare la parte centrale sopraelevata come uno spazio vuoto tra le placche continentali, che ha portato non solo alla più grande centrale geotermica, ma anche a quella più moderna.

Quando ho parlato con gli ingegneri, hanno sempre sottolineato che questa è una specie di BMW tra le unità. Negli ultimi cinque anni, i proprietari hanno rilasciato diverse presentazioni dell’impianto. La centrale è quasi sempre aperta ai visitatori.

Laguna glaciale blu turchese

Islanda, molto vicino a montagne ghiacciate e splendidi paesaggi artici nella laguna blu turchese del ghiacciaio Jokulsarlon, formato dal ghiacciaio Breidamerkur. La laguna è apparsa più di 80 anni fa e durante quel periodo un ghiacciaio lungo 3 km ha lasciato un bellissimo lago profondo 250 metri, riempito da una cresta di ghiaccio.

Oggi stiamo osservando come si sta lentamente formando un nuovo fiordo in Islanda. Se sei un drogato di adrenalina o vuoi scattare foto vivide, ti suggeriamo una gita in gommone.

Fiumi islandesi

Viaggio in Islanda — Fiume Jokulsau

Il secondo fiume più lungo dell’Islanda, Jökülsau-au-Fjödlum, scorre dolcemente verso nord a una velocità di 200 m3 al secondo fino al primo ostacolo d’acqua, ovvero la cascata di 12 metri — Sellfoss, la seconda in Europa, nella regione di Dettifoss. Il potere di questa cascata è qualcosa che ogni visitatore dovrebbe vedere.

Quando si cade nel canyon, si sentono bolle d’acqua per diversi chilometri e l’acqua stessa, che si riversa nel canyon a 44 metri, rimbalza così forte all’impatto che le gocce salgono all’altezza della cascata. Consiglio ai turisti di osservare questa meraviglia dal versante occidentale, perché lì c’è un’area più aperta.

cavalli islandesi

I cavalli islandesi sono più piccoli, ma sono comunque sinonimo di longevità e capacità di lavoro. Per secoli sono stati il ​​principale mezzo di trasporto fuori dal paese. In questo paese, i cavalli si distinguono per il loro carattere amichevole e la loro resistenza.

L’unico pericolo che gli animali devono affrontare è la natura stessa: fiumi selvaggi, pendii vulcanici rocciosi, neve fredda. L’uomo europeo può essere sorpreso dall’approccio all’allevamento di razze docili. Per i primi quattro anni, gli animali crescono allo stato brado, tra i loro parenti. Successivamente, i contadini li abituano gradualmente alla vita dietro le siepi.

Viaggio in Islanda: cibo locale

Come in natura, l’Islanda ha una dieta speciale. In passato, il paese ha lottato per sopravvivere e tutto ciò che era commestibile doveva essere mangiato, compresa la pelle di pecora. Il piatto più famoso è lo squalo bollito — hakarl. La sua carne fresca è velenosa, quindi lo squalo viene prima sepolto nel terreno per 6-12 settimane, quindi cotto, asciugato all’aria per circa cinque mesi.

Pecora, gambero, testa di pecora bollita sono una vera delizia rispetto alla razza e allo squalo appositamente preparato. D’altra parte, l’Islanda può vantare solo pesce di mare bollito e agnello affumicato.

I latticini sono estremamente diversi: formaggio a pasta molle, yogurt e skyr contengono il 12% di proteine, il 3% di carboidrati e solo lo 0,5% di grassi e sono anche ricchi di calcio e varie vitamine. Insieme ai mirtilli islandesi, questo è un dolce divino.

Indubbiamente, questo non è un elenco completo di tutte le attrazioni dell’Islanda, ma sono bellissime e affascinano tutti coloro che vengono in questo fantastico paese.