Vacanze nelle attrazioni della Nuova Zelanda

горы фото
09.03.2019 0 Comments

La Terra è definita dai viaggiatori come un luogo paradisiaco ai margini del mondo di un enorme pianeta. Qui, la natura unica, che non si ripete da nessun’altra parte, i luoghi aperti per il turismo attivo e le attrazioni naturali sono la ragione principale per la ricreazione in Nuova Zelanda.

la città di Auckland

Auckland, decimo nella classifica delle visite. L’attrazione più popolare della più grande città della Nuova Zelanda — Sky Tower, tuttavia, l’intero territorio può creare una piacevole impressione — passeggiando per il suo territorio, si può notare l'»ondulazione» delle strade dovuta ai 55 vulcani estinti in passato .

grattacieli della zelanda

Alcuni turisti lo paragonano alla moderna San Francisco: i grattacieli di vetro sembrano portati dall’America.

Wellington

La capitale e terza metropoli del Paese si trova alla stessa latitudine di Roma, ma con un clima più mite, gli inverni sono più caldi ei mesi estivi non troppo caldi. Wellington è considerato il luogo culturale più importante, dove ogni anno si svolgono varie celebrazioni di tradizione e recitazione. Quando abbiamo menzionato gli attori, non va trascurato il fatto che Wellington è un centro importante ed estremamente dinamico dell’industria cinematografica.

fotografia della metropoli

Il successo di Peter Jackson, il creatore de Il Signore degli Anelli e di altri film, ha reso l’isola famosa tra i registi. Jackson non ha nemmeno dovuto eseguire l’elaborazione del computer, perché semplicemente non c’è nulla da aggiungere alla natura locale. Aggiungiamo che questa zona è regolarmente scelta per la ricreazione da celebrità di diversi paesi.

Queenstown

Sebbene a prima vista la Nuova Zelanda sia associata a un viaggio ai tropici, la città di Queenstown può sorprendere piacevolmente gli appassionati delle regioni innevate. La stazione sciistica offre più che sport. Sono disponibili fibbie per paracadute, volo in mongolfiera, attraversamento del fiume in motoscafo.

Vacanze in Nuova Zelanda — Parco Nazionale di Fiordland

È il più grande punto di riferimento naturale situato lungo la parte occidentale dell’Isola del Sud. È interessante notare che in un paese relativamente piccolo, il numero di parchi è quattordici. Fiordland, come suggerisce il nome, è principalmente un fiordo che ricorda la Norvegia.

foto della zelanda

Se ti piacciono l’aura di mistero, le cime nebbiose delle montagne, la lussureggiante foresta pluviale, le rapide cascate e gli inaccessibili pendii rocciosi immersi nell’acqua, adorerai Fiordland a prima vista.

Parco Abel Tasman

Il territorio si trova sul lato settentrionale dell’Isola del Sud. È una vera delizia per chi cerca i paesaggi più belli del mondo. Calette incantevoli che aspettano i principianti, acqua cristallina che brilla in tutte le sfumature del blu e del turchese, spiagge, rocce fantastiche ti ricorderanno ancora il famoso film in cui gli hobbit si facevano strada attraverso la bellezza della natura selvaggia.

monta lo chef

Il Mount Cook National Park è la vetta più alta della Nuova Zelanda (3754 m sul livello del mare) inclusa nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Circa il quaranta per cento della superficie è coperta da ghiacciai.

cascata nuova zelanda

Tongariro

Fu la volta del parco nazionale più antico nella parte centrale. Diversi vulcani attivi e geyser non impediscono ai turisti di praticare gli sport invernali sulle pendici delle colline, se state programmando una vacanza qui non dimenticate di portare gli sci.

Partite di rugby

Il rugby è più di uno sport nazionale, anche se non sei un fan del gioco, non rifiutarti di visitarlo. Qui puoi vedere la danza dei primi coloni Maori, un rituale militare eseguito davanti a ogni congregazione. Tale coreografia incoraggia la vittoria e gli avversari sono progettati per demotivare.

Santuario marino dell’isola dei cavalieri poveri

Ideale per le immersioni, non solo nei laghi ma anche nell’oceano. L’acqua assolutamente pulita, la ricchezza del mondo sottomarino, così come i consigli dello stesso Jacques Cousteau, rendono la riserva un’attrazione leggendaria e un luogo di vacanza ideale.

fotografia naturalistica

Milford

Il luogo più visitato di nuvole di pioggia, viaggiatori, ma anche fotografi che cercano di catturare momenti unici del gioco di foche, delfini, balene, pinguini in riva agli scogli e uccelli non troppo spaventosi, tra cui il raro pappagallo kea.

Добавить комментарий

Ваш адрес email не будет опубликован. Обязательные поля помечены *