Cosa vedere a Berlino in due giorni

фото Берлина
26.08.2019 0 Comments

Per il tuo primo giorno a Berlino, avrai bisogno di un biglietto di viaggio per tutti i tipi di trasporto. Ora costa 6,5 ​​euro ed è valido per 24 ore dal giorno del primo viaggio. Un tour alternativo a piedi sotterraneo inizia alle 23:00 e alle 13:00 da Alexanderplatz.

Diverse dozzine di persone vengono lì quasi ogni giorno per ascoltare le guide su quella parte di Berlino che è fuori dalla portata delle guide standard e dei percorsi turistici. Il tour è gratuito, hai solo bisogno di un biglietto di trasporto e di buon umore. Alla fine della passeggiata, che dura circa tre ore, il narratore può ringraziare con un equivalente arbitrario a sua discrezione.

Il percorso è molto interessante, copre quasi tutti i luoghi di street art interessanti di Berlino. Non racconteremo tutte le storie, saranno raccontate molto meglio dalle persone che guidano l’escursione. Inoltre, sarà immediatamente un’illustrazione visiva.

Ma se sei interessato, scopri di più sul destino dei più grandi squat della città, uno dei club più antichi sopravvissuti dagli anni ’70, la casa di Osman il turco ai margini del muro di Berlino e decine di altre storie interessanti. Dovresti assolutamente includere questo evento nel tuo piano di viaggio. La condizione principale è il buon umore e la conoscenza della lingua inglese o la presenza di un traduttore.

Finché hai un biglietto per i mezzi pubblici, dovresti sfruttare tutte le possibilità che il viaggio veloce ha da offrire. Pertanto, il tuo primo giorno a Berlino, puoi visitare molti luoghi lontani l’uno dall’altro. La Porta di Brandeburgo, senza la quale è difficile immaginare la città, merita di essere vista al mattino.

È necessario farlo per evitare la folla che sicuramente si creerà in queste famose destinazioni turistiche. In generale, ci sono molti posti meravigliosi e belli, oppure è molto bello e istruttivo riposarsi dopo una vacanza in Egitto, dove conoscerai non solo la storia, ma ti riposerai anche bene.

Uno dei parchi più grandi d’Europa, il Tiergarten, inizia proprio davanti all’ingresso. La sua dimensione è davvero sorprendente, quindi a volte sembra che questa città sia stata costruita attorno a una foresta, non a un parco, all’interno della città. Lungo di essa c’è una strada nonostante il Monumento alla Libertà per il confortevole quartiere di Charlottenburg, con il palazzo reale, le case dei ricchi e il famoso mercato delle pulci vicino alla stazione della metropolitana Tiergarten (aperto il sabato e la domenica).

Tali mercati sono un mondo completamente separato dal capitale tedesco. Ce ne sono molti qui e sono tutti speciali. Visita l’Hackescher Markt il sabato o il mercato di Boxhagener Platz la domenica, prendi la leggendaria salsiccia tedesca al currywurst e un bicchiere di birra (se ti piace, ovviamente) alla fine della tua passeggiata e goditi il ​​momento. Non te ne pentirai comunque.

Anche il primo giorno vale la pena andare al Bundestag o al ponte di osservazione della torre della TV ad Alexanderplatz. Per visitare il parlamento tedesco, è necessario registrarsi online in anticipo. Se lo fai almeno 4-5 giorni prima del tuo arrivo, puoi assicurarti una visita a questo incredibile edificio e al suo elegante tetto in vetro, da cui si apre un interessante panorama della città.

Non è invece necessario prendere appuntamento per visitare la torre della TV. Devi solo venire, pagare 15 euro di ingresso e dopo un po’ goderti la migliore vista possibile su Berlino. La tua scelta!

La città non può essere immaginata senza Checkpoint Charlie, l’unico posto di blocco che funzionava tra Berlino Ovest e Berlino Est. Ora è solo intrattenimento per turisti, ma ciò non cambia il fatto che il luogo rimane ancora un punto di riferimento per la capitale tedesca.

Concludi la giornata in uno dei tanti bar e caffè nel quartiere Warschauer strasse. Vai lì e segui il rumore: non puoi sbagliare al 100%. Se ami ballare, probabilmente non c’è posto migliore per visitare una discoteca di Berlino, in qualsiasi parte del mondo.

Il secondo giorno dimentica i mezzi pubblici e vai alla ricerca del tuo amico su due ruote. Ci sono molti noleggi a Berlino, dai 9 ai 12 euro al giorno puoi noleggiare una bici per tutti i gusti. E ci saranno sicuramente abbastanza piste ciclabili! Il consiglio più efficace è quello di andare dove ti vedono gli occhi, ritagliandosi il percorso lungo il viaggio.

In questo modo avrai sicuramente delle sorprese per te, e molto probabilmente piacevoli. Berlino sa sorprendere in modo positivo. Tuttavia, ci sono posti che devi visitare se vuoi vedere Berlino da una prospettiva insolita e divertirti allo stesso tempo.
Tempelhof dovrebbe essere sicuramente la prima tappa del genere. L’ex aeroporto, chiuso nel 2008 a causa dell’eccessivo rumore nelle aree circostanti, è stato infine trasformato in uno spazio aperto. Infine, parte dell’area dell’ex aeroporto è stata data ai comuni berlinesi come una sorta di «città».

Gli abitanti della città hanno avuto l’opportunità di costruirsi piccoli appezzamenti, panchine, altalene o addirittura forni, sui quali cucinavano con successo la pizza (!). Vuoi rimanere più a lungo in un posto del genere.
Molto vicino ad esso, praticamente nel centro della capitale tedesca, si trova il quartiere Kirchhof. Un posto molto carino pieno di classici edifici tedeschi, piccole case e strade acciottolate.

Puoi facilmente organizzare una ricerca per te stesso per le strade di Berlino. Nel 2001 è stato lanciato il progetto United Buddy Bears, il cui obiettivo era promuovere la pace, la tolleranza e l’amore tra tutti i popoli del mondo. Per questo sono stati creati gli orsi, che dovevano personificare tutte le nazioni del pianeta.

Dal 2002, queste statue hanno iniziato il loro giro del mondo, che ha suscitato scalpore in ogni città. Ora alcuni di loro si trovano in diverse località di Berlino, quindi il gioco «Trova l’orso» può diventare estremamente interessante.
Se hai un debole per i dolci, semplicemente non hai scuse per perderti il ​​Café Frost in Fridelstrasse. Ecco il gelato italiano più squisito fuori dall’Appennino.
Alla fine della giornata, puoi guardare il tramonto sulle rive del canale al Paul-Lincke Ufer. I residenti di una delle zone più interessanti della capitale tedesca, Kreuzberg, amano rilassarsi qui. Gli uomini giocano a bocce, le madri camminano con i loro bambini e qualcuno è seduto su una panchina a pensare a un’altra splendida giornata che Berlino sicuramente ti regalerà.