Cosa visitare in Spagna: luoghi impressionanti

испания гауди
09.05.2019 0 Comments

La Spagna è un paese bellissimo con un’ottima cucina, splendidi paesaggi, ricca storia e cultura. Se stai programmando una vacanza in questo paese, ti consigliamo di leggere il nostro articolo. Offriamo i luoghi più spettacolari da non perdere.

1. Cosa visitare in Spagna — Sierra Nevada

Per gli amanti della neve, dello sci e dello snowboard, un magnifico complesso montuoso situato nel sud della Spagna, in particolare a Pradollan in Andalusia, è perfetto. Questa vasta catena montuosa offre 70 piste per lo sci di fondo e lo snowboard. Ci sono anche piste di pattinaggio, si organizzano gite in slitta e in motoslitta.

Per la sua pittoresca e il suo valore botanico, il luogo è stato dichiarato riserva della biosfera dall’UNESCO nel 1986. Inoltre, per chi non ama sciare, la Sierra Nevada è un luogo ideale per prendere il sole, perché grazie alla temperatura mite il clima non è troppo freddo. Sono disponibili gite in mountain bike e passeggiate a cavallo.

2. La Sagrada Familia

Se sei a Barcellona, ​​assicurati di visitare la Sagrada Familia, una grande basilica cattolica progettata dall’architetto Antoni Gaudí, che le dedicò 42 anni della sua vita. Una delle frasi più famose di Gaudí suonava così: «Niente è arte se non viene dalla natura». Nelle sue opere noterai uno stile naturalistico, ad esempio grandi colonne che ricordano la struttura di un tronco.

3. Ronda

Questa fantastica e antica città di origine araba si trova nella gola di El Tahoe, affacciata sul fiume Guadalevin. Se ti trovi in ​​questa bellissima zona, non puoi perderti il ​​villaggio arabo, il parco acquatico Palacio Mondragon, il museo Taurino e la più antica Plaza de Toros.

4. Plaza de España, Siviglia

La magnifica e imponente piazza è rimasta per anni nella memoria dei turisti. Plaza de Espana è considerato uno degli spazi architettonici più impressionanti della città. La piazza ha una forma semicircolare e rappresenta l’abbraccio della Spagna.

Sagrada Siviglia

5. Monastero di San Lorenzo del Escorial

L’edificio fu costruito dal re Filippo II. All’interno si possono ammirare la magnifica cupola della basilica, dipinti, arazzi, affreschi e una biblioteca contenente 40.000 libri.

6. Málaga e Costa del Sol

Una regione della Spagna dove c’è sempre sole (in media 330 giorni di sole all’anno) e un clima mite. Da gennaio a dicembre puoi passeggiare lungo la spiaggia con vista sul mare, bere un’ottima birra spagnola. Scoprirai un incredibile paesaggio balneare e, a pochi chilometri da Malaga, ci sono città in stile arabo.

La Costa del Sol si estende tra Gibilterra e Nerja, dove le località più famose sono Benalmadena, Fuengirola, Miyas, Estepona, Nerja e Marbella. Marbella è conosciuta come località estiva per i ricchi e famosi.

7 Alcazar, Siviglia

Questo imponente palazzo è una residenza reale ancora utilizzata dall’Europa. Storia, giardini, bellezza: lo rendono unico. Progettato e costruito dai Mori, il palazzo è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità nel 1987. L’Alcazar di Siviglia è stato utilizzato più volte come sfondo per le riprese di un lungometraggio.

Palazzo dell'Alcazar

8. Cattedrale di Cordovskaya Mosca

Cordoba, affascinante città in stile arabo, è caratterizzata da strade strette e da una magnifica moschea. La famosa moschea è diventata patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 1984. L’edificio è una combinazione di stili gotico, rinascimentale e barocco ed è stato costruito sulla base dell’immagine dell’esistente chiesa di S. Vincenzo. Con una superficie di 23.000 m2, la moschea è considerata una delle più grandi della Spagna e del mondo arabo.

9. La città di Santiago de Compostela

Santiago è una delle vie di pellegrinaggio più importanti della storia. Per questo la città è il terzo luogo santo della cristianità dopo Gerusalemme e Roma. Santiago de Compostela è la capitale della bellissima Galizia, nota per i suoi paesaggi e l’ottima cucina.

10 Alhambra

È una fortezza, un palazzo e una cittadella situati nella bellissima Granada. In precedenza, l’edificio fungeva da castello militare, poi residenza reale e palazzo di Granada. L’Alhambra fu costruita tra il XIII e il XV secolo e prese il nome dall’arabo «al-Hamra», cioè la fortezza rossa. Aperto tutto l’anno, tranne il 25 dicembre e l’ultimo giorno dell’anno, dalle 8:30 alle 20:00. Ti consigliamo di prenotare i tuoi biglietti online con diverse settimane di anticipo per evitare il problema del «nessun posto a sedere».

Alhambra di Spagna

11. Cosa visitare in Spagna — Toledo

A un’ora di macchina da Madrid si trova la bellissima città di Toledo, capoluogo della regione Castilla-La Mancha. La città appartiene all’Impero iberico ed è nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO. Se hai un giorno per visitare la «metropoli» medievale, assicurati di vedere la Moschea del Cristo de la Luz, la Cattedrale della Primada, il quartiere ebraico.

12 Spettacolo di flamenco

Se sei in Spagna, prova la sangria e la paella, ma soprattutto gli spettacoli di flamenco. Questa danza tipica andalusa è diventata famosa in tutto il mondo. Ma sai da dove viene e chi ha iniziato questa usanza? Sì, erano hippy. Questa danza risale al 18° secolo.

Se hai già visto uno spettacolo di flamenco, assicurati di notare la passione e l’energia trasmesse dai ballerini vestiti con abiti bellissimi: una gonna lunga e ampia, una camicia semplice, scarpe col tacco alto e il famoso mantello che copre le spalle. È importante ricordare che il 16 novembre 2010 il flamenco è stato incluso nella lista dell’UNESCO.

foto di ballo flamenco

13. Cadice

Cadice offre tante belle spiagge, ma la più bella è la spiaggia di Bologna. Acqua azzurra, dune di sabbia bianca, rovine romane e ottimo cibo.

14. Festival La Feria de Sevilla

Sei arrivato ad aprile? Bene! Hai l’opportunità di visitare il famoso festival Feria de Sevilla o, come viene anche chiamato, Feria de Abrilla, che si celebra esattamente due settimane dopo Pasqua. Data dell’evento — 1947, originariamente conosciuta come fiera del bestiame.

Durante il festival si possono ammirare vari costumi tradizionali, ballare e cantare insieme alle famiglie spagnole. Durante il giorno puoi vedere carrozze addobbate, visitare il circo, divertirti sulle giostre e passare la notte ballando.

Non scoraggiarti se non stai programmando il tuo viaggio in primavera, ma in un altro periodo dell’anno. Il paese ha molti festival interessanti come la Feria de Málaga ad agosto, San Isidro a Madrid a maggio e San Fermino a Pamplona.

15. Isole Canarie

Un’altra destinazione popolare è parte di un arcipelago di 7 isole vulcaniche grandi e 2 piccole. Come le Isole Baleari, le Isole Canarie sono caratterizzate da un clima mite tutto l’anno. L’isola più turistica è Tenerife, e se hai intenzione di prendere il sole sulla spiaggia, Fuerteventura e Lanzarote sono l’ideale. L’isola di Gran Canaria offre non solo una spiaggia, ma anche numerose attività.

foto delle Isole Canarie

16 Isole Baleari

A proposito di isole, considera questa parte dell’arcipelago spagnolo del Mediterraneo occidentale. Le isole principali e più famose che compongono le Isole Baleari sono Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera con temperature che vanno dai 15 gradi in inverno ai 27 gradi in estate. Mare cristallino, paesaggi meravigliosi non ti lasceranno di certo indifferente.

17. Palazzo della Musica Catalana

Situato nel cuore di Barcellona, ​​​​il palazzo è diventato un simbolo del modernismo catalano. Costruito nel 14° secolo, invita ancora gli ospiti in una sala dove si suona musica dal classico al moderno.

18. Città della scienza e dell’arte

Arrivando a Valencia, rimarrai stupito da questo complesso che è diventato un simbolo della città. Un connubio di arte e bellezza, diviso in quattro edifici, Gemisferic è di gran lunga la parte più luminosa, il museo Siencia con un enorme dinosauro, l’Ocean Park con l’acquario più grande del mondo e infine il Palazzo dell’Arte dove si tengono mostre.

foto della città della scienza

19. Salamanca

È un’antica città universitaria, ricca di storia, monumenti, chiese, palazzi e piazze. Nel 1250 l’Università di Salamanca fu riconosciuta come una delle più importanti d’Europa, dopo l’Università di Bologna, Parigi e Oxford.

Conosciuta come la città del pensiero e della cultura, Salamanca ti stupirà con la bellezza dei palazzi e delle stradine che si estendono oltre la bellissima Plaza Mayor. La grammatica spagnola è nata proprio qui a Salamanca.

20. Cosa visitare in Spagna – Museo Guggenheim di Bilbao

Il museo si trova sulla sponda del fiume Ria. Caratteristica distintiva è il ragno gigante all’ingresso, così come la composizione del rivestimento esterno della struttura, ovvero più di 60 tonnellate di titanio, 27.000 mq di pietra chiara di Granada, 2.500 pezzi di cristallo termico per superfici trasparenti. La visita è obbligatoria.

Hai preparato la valigia? Non dimenticare questo elenco di tutta la storia, la cultura e il paesaggio della Spagna.