Guida di viaggio di Washington

06.05.2019 0 Comments

Washington è la capitale degli Stati Uniti d’America ed è questo fatto che plasma la vita nel Distretto di Columbia. La maggior parte dei 602.000 residenti lavora nel settore del commercio, sia come politici, impiegati da una delle tante autorità, sia come avvocati, lobbisti, diplomatici e giornalisti. Il mix internazionale ha reso la capitale un centro culturale riconosciuto a livello internazionale.

La variegata vita culturale qui attrae molti turisti — la destinazione artistica della Washington Opera, i migliori concerti del Kennedy Center, la Phillips Gallery, i parchi verdi — attirano circa 20 milioni di visitatori ogni anno.

Vacanze a Washington: storia e cultura

Dalla sua fondazione, Washington è diventata un compromesso tra gli stati del nord e del sud. Gli arrivi notano subito il timbro meridionale sul tempo, soprattutto in estate. In luglio e agosto la città è così umida che prima dell’invenzione dell’aria condizionata, le famiglie ricche fuggirono al nord. Oggi le moderne tecnologie riducono l’umidità elevata, tuttavia, il freddo che si crea nei locali della ristorazione pubblica costringe i turisti a indossare maglioni leggeri per non prendere il raffreddore.

Washington è una città pianificata con un doppio significato, la sua fondazione è stata la forza di volontà della nuova nazione alla ricerca di un centro simbolico e sede di governo. La dimensione a forma di diamante deriva dal fatto che gli stati del Maryland e della Virginia hanno ceduto un pezzo di terra al Distretto di Columbia, esattamente 16 km2 di superficie. Oggi rimane la parte settentrionale, il resto si è unito alla Virginia. A sud, la città confina con il tranquillo Potomac.

La città fu progettata e costruita dal francese Pierre Charles L’Enfant, che combatté come volontario contro gli inglesi sotto il generale George Washington. Come se prevedesse la futura importanza globale dell’America, nel 1792 progettò grandi viali ed edifici per la futura capitale, ispirandosi all’architettura monumentale classica greca e romana.

All’epoca vaste aree di Washington erano poco più che paludi. Quindi i piani di L’Enfant sembravano megalomania, quindi è stato licenziato dopo circa un anno. Ha combattuto senza successo con il Congresso per il premio fino alla sua morte ed è morto povero nel 1825. Ma quando la nazione è cresciuta e così ha fatto la capitale, il suo progetto è stato tirato fuori dagli schemi. Oggi, la piazza e la stazione della metropolitana ricordano ai residenti il ​​talento non riconosciuto sepolto sulle colline del cimitero di Arlington, che domina la «loro» città.

Punti di riferimento di Washington

I visitatori e i residenti di Washington oggi possono godersi una città i cui edifici lasciano molto spazio per camminare. Un’ampia area verde attraversa il quartiere governativo, a sinistra ea destra del centro commerciale si trovano musei e autorità, e soprattutto sorge la capitale. Il rispetto dell’edificio del parlamento da parte dei rappresentanti del popolo è così grande che nessuna casa può essere più alta del parlamento americano. E così, Washington rimane una città con molta luce e aria. Il Campidoglio è il centro della città, nel vero senso della parola. Da qui, il Distretto di Columbia è diviso in quattro quadranti: nord-est, sud-est, sud-ovest e nord-ovest. La maggior parte delle attrazioni turistiche, degli hotel, dei ristoranti si trovano nella parte più interessante della città, a nord-ovest.

Secondo la concezione americana della democrazia, tutti gli edifici pubblici, inclusa la Casa Bianca, sono di proprietà del popolo. In un certo senso, i politici sono solo inquilini temporanei. Di conseguenza, i cittadini hanno sempre avuto accesso a tutti gli organi statali. Tuttavia, la disponibilità è ora gravemente limitata in seguito all’attacco terroristico dell’11 settembre 2001.

L’ala del Pentagono, distrutta nell’attacco, fu ricostruita esattamente un anno dopo e le autorità progettarono un imponente monumento per le 184 vittime. Ma le ferite sono tutt’altro che rimarginate; La vita di Washington è cambiata. Gli americani conservano un profondo senso nazionale di discrezione, cautela e misure di sicurezza più severe.

In molte aree pubbliche, inclusi i musei, i tempi di attesa devono essere considerati perché tutti i bagagli vengono perquisiti e ogni visitatore passa attraverso un cancello elettronico di sicurezza. Tuttavia, il problema del controllo della proprietà delle armi rimane.

Nonostante sia impossibile ottenere una pistola in città senza un permesso speciale, alcuni anni fa Washington era classificata in cima al numero di omicidi. Ma i viaggiatori non devono preoccuparsi. La stragrande maggioranza dei crimini è stata commessa nel sud-est, attraverso il fiume Anacostia. A rigor di termini, il Distretto di Columbia è diviso in quattro parti: i distretti poveri, il pericoloso sud-est con Anacostia, il nord-est per i residenti neri ed europei, il prospero nord-ovest, il centro con i suoi uffici e il distretto governativo.

L’attuale Distretto di Columbia è relativamente piccolo. Greater Washington comprende le contee vicine del Maryland e della Virginia. La periferia sta vivendo una forte crescita economica. Tre quarti di tutte le multinazionali hanno sede o uffici di rappresentanza nella regione. L’area ospita 200 società di telecomunicazioni e Internet. La Virginia del Nord è considerata il corridoio high-tech degli Stati Uniti. Nella grande area di Washington vivono più professionisti del computer che a Boston e San Francisco.

cosa vedere a Washington

La capitale prevede di avanzare nelle questioni di protezione ambientale. Tra 20 anni, DC diventerà la città più sana, più verde e più piacevole degli Stati Uniti, questo è il piano del sindaco di Washington. Vari gruppi di lavoro supportano il progetto, raccolgono fondi, costruiscono parchi, parchi giochi, organizzano gruppi di discussione ed eventi e assegnano premi per i progressi pertinenti. La metropolitana viene costantemente rinnovata, quindi non sorprenderti se l’attesa è più lunga nei fine settimana rispetto ai giorni feriali, poiché sono in fase di ristrutturazione in quel momento.

Vacanze a Washington

Non importa come esplori la capitale: a piedi, in autobus, in treno, in bicicletta o in risciò, noterai qualcosa di interessante ad ogni angolo. Considera le principali attrazioni e le attrazioni da non perdere.

1. Capitolio

La residenza del Congresso degli Stati Uniti è stata progettata da Pierre Charles L’Enfant non solo come il centro politico del paese, ma anche come centro geografico di Washington. Dominando la città, la possente cupola bianca è circondata da uno splendido giardino paesaggistico. Mentre il lato rappresentativo è rivolto a ovest verso il centro commerciale, l’ingresso principale è sul lato est.

Una massiccia porta di bronzo conduce alla rotonda, una sala a cupola di quasi 200 piedi decorata con dipinti che riflettono gli eventi della storia americana. Prima di entrare nell’edificio, è necessario riporre borse di grandi dimensioni, bottiglie e tutti i liquidi, oltre a coltelli tascabili.

2. La Casa Bianca

Questa struttura relativamente modesta è il centro del potere americano. Tutti i presidenti hanno governato il paese da qui, dopo George Washington. Qui si trova il famoso Studio Ovale, la sala presidenziale. Dopo l’11 settembre 2001, le visite sono possibili solo ai cittadini statunitensi registrati come senatori. I visitatori dall’estero possono provare uno dei pochi biglietti gratuiti per il Tour del Giardino Tradizionale in Primavera e Autunno o per l’Easter Egg Roll nel Giardino della Casa Bianca. Al Visitor Center è possibile visualizzare opuscoli, mostre e video per dare un’occhiata al dietro le quinte.

3 Biblioteca del Congresso

Questa è la più grande biblioteca del mondo, che contiene circa 113 milioni di libri, manoscritti, mappe, spartiti su 1348 km di scaffali. La visita è aperta a tutti. Da segnalare l’edificio principale in stile rinascimentale italiano, il Jefferson Building con i suoi ricchi affreschi, mosaici e statue, il grande marmo e la sala di lettura principale. Nella biblioteca si tengono concerti e letture e potrete gustare una tazza di caffè nel bar adiacente.

4. Museo Nazionale dell’Aviazione e dello Spazio

Qui puoi vedere quanti sforzi ha fatto una persona per trasformare in realtà il sogno del volo spaziale. I volantini che aiutarono i fratelli Wright a padroneggiare il primo volo a motore nel 1903, lo Spirit of St. Louis, con cui Charles Lindbergh attraversò l’Atlantico nel 1927 e l’Apollo 11 di Neil Armstrong, che raggiunse la luna nel 1969. 23 mostre indipendenti documentano la storia dell’aviazione e il planetario conduce nello spazio. Un’attrazione speciale è il cinema Samuel P. Langley, che ti invita a volare con gli eroi sul grande schermo. Per acquistare i biglietti del cinema, devi venire il prima possibile! Con 10 milioni di visitatori all’anno, Air & Space è il museo più famoso al mondo.

5. Pinacoteca Nazionale

L’antico edificio occidentale ospita una delle più vaste collezioni di pittura, grafica e scultura occidentale dal Medioevo al XX secolo. La galleria spagnola presenta, in particolare, Ribera e Velazquez, la galleria tedesca Dürer e Cranach, la galleria fiamminga — Bosch e Rubens, l’olandese — Vermeer e Rembrandt, la francese — Renoir e Sezieza. Nel 1978 fu aggiunto un altro edificio, principalmente per interessanti mostre itineranti. Rilassatevi nel giardino della caffetteria, che si trova in una posizione pittoresca accanto a una grande fontana che in inverno si trasforma in una pista di pattinaggio.

Foto invernali di Washington

6. Giardino botanico degli Stati Uniti

Questo bellissimo edificio con una cupola di vetro è un luogo di riposo per turisti esausti, soprattutto in inverno e nelle calde giornate estive. Sotto la cupola c’è una foresta tropicale in miniatura e dietro l’ingresso c’è un giardino di orchidee e un cortile con fontane.

7. Cattedrale Nazionale di Washington

La sua prima pietra fu posata nel 1907, ma fu completamente eretta solo nel 1990, quando il suo capo architetto Philip Hubert Frohmin era già morto 18 anni fa. La cattedrale, che quasi mai è stata chiamata veramente San Pietro e Paolo, è evangelico-episcopale, ma aperta a tutte le religioni. Dopo la visita, gli splendidi giardini paesaggistici di Olmsted Woods, ai piedi della cattedrale, sono l’ideale per una passeggiata.

8. Cortili di parchi

Durante i mesi estivi, il parco funge da luogo per varie attività per tutta la famiglia. Alcuni ristoranti, oltre alle pasticcerie, invitano a fermarsi a mangiare qualcosa. Una profonda piscina con cascata artificiale fornisce il necessario raffreddamento nelle giornate calde. Il parco è particolarmente adatto alle famiglie con bambini piccoli. È vietato grigliare, fumare, bere alcolici nella zona.

vista di Washington

Dove mangiare

Per quanto delizioso sia il cibo, i commensali spesso perdono l’appetito mentre sfogliano il menu a Washington, poiché anche i ristoranti semplici offrono prezzi molto più alti rispetto al loro paese d’origine, quasi il dieci percento di tasse, costi di servizio e una mancia del 15 percento vengono aggiunti al valore netto del pasto. fino al 20 per cento.

A differenza della Russia, la mancia è il reddito effettivo della cameriera. Per l’ospite, questo significa che ogni piatto può essere un quarto più costoso di quanto indicato nel menu. Tuttavia, nonostante i prezzi, siamo pronti a proporvi degli oggetti interessanti.

Ad esempio, il bar Crumbs & Whiskers, dove i proprietari offrono ai turisti una tazza di caffè per 70 minuti con uno dei 25 gatti pelosi in grembo. Si consiglia di prenotare una visita online, sono in tanti a volerlo. Ti consigliamo di visitare Busboys & Poets. In effetti, questa è una libreria, ma molte persone vengono qui per colazione, per ordinare una deliziosa insalata o un panino.

Oltre a libri, concerti e talent show, puoi anche acquistare varie cose nel bar, che assomiglia a un soggiorno. Metà della città viene al bar Breadline e fa anche la fila per comprare i panini più deliziosi. Puoi mangiare cibo delizioso senza spendere troppo da Chipotle, Firehook Bakery e High Noon.

Acquisti

I centri commerciali più grandi si trovano fuori Washington e possono essere raggiunti solo in auto. Ma puoi anche fare acquisti a Washington, DC, ad esempio, nel quartiere di Penn, intorno alle stazioni della metropolitana Center, Farragut North, Friendship Heights, nei negozi originali di Dupont Circle. I negozi di etnia africana, asiatica e latina si trovano ad Adams Morgan. Gli orari del negozio variano.

Nel centro della città i clienti principali sono gli impiegati, quindi i negozi chiudono presto e non aprono affatto nei fine settimana. I negozi di Georgetown Street, Dupont Circle e Malls sono aperti fino alle 21:00 o dalle 12:00 alle 18:00 la domenica e nei giorni festivi. I prezzi sono al netto dell’IVA: 6% DC e Maryland, 5% Virginia.

Vacanza a Washington

Il sistema di metropolitana e autobus di Washington è sicuro e senza interruzioni. La metropolitana è aperta dalle 5:00 alle 24:00, nei giorni festivi dalle 7:00 alle 3:00. Molti autobus circolano 24 ore al giorno, con ampi intervalli notturni nei fine settimana.

Il prezzo base del viaggio è di almeno 1,70 dollari, nelle ore di punta e sulle lunghe distanze costano di più di 40 centesimi. Le fermate degli autobus sono identificate da piccoli cartelli blu-bianco-rossi, non hanno orari né nome.

Non è consigliabile noleggiare un’auto a Washington. Ci sono pochi parcheggi e i prezzi sono troppo alti. I taxi sono più economici, il prezzo è calcolato per zona più il numero di passeggeri, lo spazio per i bagagli, l’ora del giorno — durante le ore di punta i taxi sono più cari. Pagamento in contanti.

Poche parole per la tua sicurezza. Fumare in presenza di non fumatori equivale a infliggere lesioni fisiche, è vietato in tutti i luoghi pubblici chiusi, anche davanti al portone del condominio non si può sostare con una sigaretta. Inoltre, non puoi bere alcolici per strada, mangiare o bere qualcosa in metropolitana: verrai ammanettato e costretto a pagare una multa.