Guida turistica di Bangkok

26.04.2019 0 Comments

Bangkok non è solo la capitale della Thailandia, ma anche la porta del sud-est asiatico. Qui, i viaggiatori di tutto il mondo incontrano bellissime spiagge, templi impressionanti o indimenticabili avventure all’aria aperta. Ma questo non è l’unico motivo per cui Bangkok è tra le tre città più visitate al mondo. Ha una vasta offerta di luoghi interessanti e attività che rendono il tuo soggiorno così attraente.

Vacanze a Bangkok — clima e meteo

Bangkok è caratterizzata da un clima tropicale e l’anno può essere diviso in due fasi: la stagione secca e la stagione delle piogge. Da maggio a ottobre, il monsone attraversa l’intera capitale della Thailandia e ogni giorno cadono forti piogge, principalmente durante il giorno. Tuttavia, il terreno si asciuga rapidamente a causa di temperature superiori ai 30°C. L’umidità rimane elevata per tutto il giorno. A novembre diventa gradualmente più secco, da dicembre ad aprile non ci sono praticamente precipitazioni e la temperatura sale a un massimo annuale di 35 °C.

foto di templi a Bangkok

Il periodo migliore per visitare è durante la stagione secca. Nei mesi relativamente miti di novembre, dicembre e gennaio, con temperature di 31 gradi, si possono visitare in sicurezza templi e palazzi senza preoccuparsi dell’umidità. Questo periodo è ideale per visite guidate della città, visite turistiche. Se non ti dispiace la pioggia quotidiana, puoi arrivare da maggio a luglio, quando le precipitazioni non sono tanto quanto a settembre. Significativamente meno turisti viaggiano nel paese in estate.

Deve vedere attrazioni o luoghi

Chi sceglie per la prima volta una vacanza a Bangkok, di solito vuole vedere luoghi come il Palazzo Reale, i musei, i mercati insoliti. Per coloro che hanno poco tempo, abbiamo preparato un elenco di giorni: tre giorni di piacevole viaggio per la città.

1. Il Palazzo Reale, noto anche come il Grand Palace, è l’edificio più famoso e l’attrazione turistica di Bangkok. Fino al 1925 qui visse la famiglia reale, fino al 1932 qui si trovava il governo. Dietro le enormi mura, attende i visitatori una piccola città con numerosi palazzi. I turisti trascorrono la maggior parte del loro tempo esplorando l’affascinante tempio di Wat Phra Kaew.

2. Negli anni ’80, Khao San Road divenne un punto d’incontro per turisti provenienti da tutto il mondo, diventando infine un’attrazione turistica e infine un luogo di feste. Durante il giorno dominano numerosi negozietti con vetrine piene di vestiti e souvenir. Innumerevoli bar, pub e ristoranti sono frequentati la sera.

3. L’immagine del mercato galleggiante di Damnoen Saduak è interessante per molti visitatori della Thailandia. I commercianti offrono montagne di frutta in piccole barche di legno. Gli autobus portano qui ogni giorno folle di turisti, quindi le barche ondeggiano negli stretti canali. Molto più che sull’acqua, ora ci sono offerte nei negozi a sinistra ea destra del canale. I prezzi qui sono molto alti, il momento migliore per visitare è la mattina prima delle 9:00, quando la maggior parte degli altri viaggiatori si sta appena svegliando o facendo colazione.

Foto turistiche di Bangkok

4. Sebbene Bangkok si trovi vicino al mare, non c’è una spiaggia cittadina in quanto tale. Invece, la costa è costellata di mangrovie. La prima bellissima spiaggia sabbiosa è Bang Son Beach, a circa un’ora di auto a sud della capitale. Ci sono palme, sdraio, ristoranti di pesce. Inoltre, il luogo è famoso per i suoi castelli di sabbia, che vengono abilmente schierati in gare. La zona è meno trafficata nei giorni feriali rispetto ai fine settimana.

5. Wat Arun, il Tempio dell’Alba si trova sul fiume Chao Phraya, è stato costruito, cosa abbastanza insolita per la Thailandia, in stile Khmer ed è dedicato alla dea indù Aruna. Le scale sono molto ripide, ma dalla cima c’è una meravigliosa vista dello skyline, del Palazzo Reale e del fiume. Il tempio riccamente decorato con mosaici, che si trova anche sulla moneta da 10 baht, è meglio fotografato dalla barca.

6. La Chinatown di Bangkok è la più grande del mondo. La strada più famosa è Yaowarat Road. Enormi cartelloni pubblicitari con caratteri cinesi offrono una vista impressionante, soprattutto la sera. Ancora più emozionante, uscire dalla strada principale ed entrare nei vicoli. Qui puoi acquistare non solo tutto ciò che puoi immaginare, ma anche ottenere informazioni interessanti sulla vita quotidiana dei cinesi. I santuari e i templi sono adorabili, ma la maggior parte dei visitatori viene qui la sera per le vendite e le bancarelle di cibo.

7. Visita il mercato del fine settimana di Chatuchak, con quasi 15.000 bancarelle disposte in modo che i turisti possano navigare facilmente nella mappa del mercato, suddividendola in 27 temi gastronomici. Particolarmente apprezzati sono vestiti, artigianato, souvenir, oggetti d’arte. Inoltre, sono interessanti le aree della gioielleria, dei mobili e dell’antiquariato.

8. Una vera oasi vicino al centro di Bangkok – Lumpini Park. Circondato da grattacieli, ricorda in qualche modo il Central Park di New York. Gli sport si svolgono qui al mattino presto e nel tardo pomeriggio. C’è una pista fitness, piste per jogging e ciclismo, campi sportivi, parco giochi per bambini, un lago con noleggio pedalò. Anche il programma gratuito di aerobica pubblica due volte al giorno è popolare.

Vacanze a Bangkok

La cucina thailandese gode di una buona reputazione in tutto il mondo e l’offerta è particolarmente eccellente nella capitale, Bangkok. Piatti di riso e pasta, zuppe sono popolari. I turisti sono messi un po’ alla prova: molti piatti sono molto piccanti, ma puoi anche chiedere meno piccante.

Cibo di Bangkok

Il cibo di strada è particolarmente popolare a Bangkok. Piccoli chioschi, stand gastronomici, aperti quasi 24 ore su 24, sono ad ogni angolo. La maggior parte dei piatti è disponibile a partire da un euro, ma nelle zone turistiche serve un po’ di più. Nel 2017, la CNN ha pubblicato una classifica delle 25 migliori città del cibo da strada del mondo, posizionando Bangkok al primo posto.

Oltre al Typhood, puoi gustare un’eccellente cucina internazionale nei quartieri indiano, cinese, arabo o giapponese. Cibo occidentale e fast food sono disponibili nei centri commerciali. I ristoranti gourmet si trovano spesso all’interno o nelle vicinanze di hotel costosi.

Modalità di pagamento e banche

Saranno necessari contanti per pagare i taxi, mangiare nei caffè, nei ristoranti, pagare gli acquisti nei negozi, i biglietti di viaggio ed entrare nelle chiese. La maggior parte dei supermercati, centri commerciali, hotel di lusso, ristoranti accettano carte di credito. In alternativa, puoi utilizzare una carta di credito o Paypal per prenotare online voli, treni e altri mezzi di trasporto, nonché hotel.

Bangkok dispone di una vasta rete di sportelli bancomat, contrassegnati dalle lettere «ATM». La maggior parte di loro si trova in supermercati, centri commerciali, stazioni della metropolitana, aeroporti. La banca thailandese addebita 180-200 baht per i prelievi. Le carte di credito accettate sono Visa, Mastercard, Maestro.

Vacanze a Bangkok

Inaugurato nel 1999, lo Skytrain comprende una rete di 28 km. Due linee principali, Sukhumvit e Silom, vanno da nord a sud e dal centro città a Bang Wa. La stazione di trasferimento più importante è il Siam. Inoltre, esiste un collegamento ferroviario separato tra l’aeroporto di Suvarnabhumi e la stazione di Phaya Thai.

Oltre allo skytrain, la metropolitana collega il traffico suburbano, comprese due linee, Chalong-Ratchadham e Chalym-Ratchamongkhon. I biglietti possono essere acquistati presso biglietterie e distributori automatici. Inoltre, ci sono biglietti elettronici che possono essere ricaricati. I treni di solito circolano dalle 06:00 a mezzanotte. Durante l’ora di punta al mattino e dalle 16:30 alle 19:30, il treno parte ogni cinque minuti, al di fuori di questo orario a intervalli di 10 minuti.

foto di trasporto di bangkok

I taxi sono riconoscibili per il loro colore blu-rosso o giallo-verde. La parola «tassametro» è spesso attaccata al tetto per indicare che viene addebitato in base al contatore. Pochi autisti parlano inglese, quindi è una buona idea annotare gli indirizzi in anticipo.

Pagamento in contanti, per viaggiare sulle superstrade i passeggeri pagano un importo aggiuntivo. I tuk-tuk agili ed economici sono adatti per i tour della città. Il pagamento viene effettuato in contanti, e il prezzo dipende dalla destinazione, dal display del contatore o è concordato in anticipo.

Bangkok soddisfa tutti i requisiti di una città cosmopolita, rendendola ideale per tutti i viaggiatori con passioni diverse. Il fotografo svelerà sfumature finora sconosciute, delizierà gli amanti della storia con cultura e tradizione e le coppie di sposi sceglieranno per sé vari tipi di intrattenimento. Il rapporto qualità-prezzo delizierà i viaggiatori con un budget limitato.