Cucina dello Sri Lanka — secondo i gusti orientali

город на берегу
20.08.2019 0 Comments

Lo Sri Lanka — che è anche chiamato il «paese splendente» — è un vero paradiso per i turisti in cerca di luoghi belli e incontaminati, così come per i buongustai che amano i sapori esotici, freschi e intriganti. Dirigiti a Ceylon per provare i sapori locali e la cucina regionale dello Sri Lanka.

Cucina srilankese

Sri Lanka, un paese situato su una delle isole più grandi dell’Oceano Indiano — Ceylon. A nord-ovest, attraverso lo stretto di Palak, confina con la penisola indiana ea sud con l’Oceano Indiano. Ceylon è associata principalmente a un bellissimo paesaggio esotico circondato da aree verdi di coltivazione del tè.

l'isola dello Sri Lanka

La capitale del paese è Colombo, situata sulla costa occidentale dello Sri Lanka. È la regione economicamente più industrializzata dell’isola. A causa del clima tropicale monsonico, il terreno è abbastanza fertile. Qui si sta sviluppando anche l’agricoltura, principale fonte di reddito per la popolazione locale.

Storia della cucina

Nel corso degli anni, l’isola fu governata da colonialisti, prima portoghesi, poi olandesi, e infine passò sotto il dominio britannico. I colonialisti hanno beneficiato dello sviluppo di varie piantagioni a Ceylon, tra cui la gomma, il suddetto tè e alberi di cocco, da cui oggi si ottengono molti ingredienti alimentari, come olio di cocco e cereali, latte, panna, cereali — ingredienti onnipresenti dello Sri Lanka locale cucina.

polli

La cucina dello Sri Lanka è stata creata nelle immediate vicinanze dell’India e, grazie alla popolazione immigrata e ai colonialisti che hanno introdotto di contrabbando molti sapori europei nella cucina locale, si è creato un tipo di miscela che a prima vista era considerata piuttosto ricca, ma estremamente interessante per molti .

Piatti di Ceylon fatti in casa

Le ricette qui, come nel sud dell’India, si basano principalmente su pesce, frutti di mare, riso e spezie molto calde e intense — peperoncino, cannella, coriandolo, cardamomo e pesce essiccato delle Maldive — aggiunte ai sapori locali.

Fai attenzione alla piccantezza del cibo locale: un vero problema per i turisti. Molti ristoranti offrono piatti dello Sri Lanka agli ospiti internazionali e limitano le aggiunte piccanti ai loro menu, in particolare i peperoncini piccanti.

cena a base di pesce Sri Lanka

Il piatto più popolare è il curry con riso a base di frutti di mare, pollame e carne di capra. Quasi ogni regione dello Sri Lanka ha la sua ricetta per questo piatto nazionale, anche in una versione a base di frutta esotica o vegetariana. Il curry viene spesso servito con sottaceti di verdure piccanti.

curry con riso

I piatti più tipici dello Sri Lanka sono: bins — un piccolo spuntino a forma di pane fatto con farina di riso con aggiunta di lievito. Esistono molte varianti di questo piatto, come le ciotole con uova strapazzate, aggiunta di latte o frutta, che poi fungono da versione da dessert del piatto.

Inoltre, il manti può essere combinato con snack dello Sri Lanka, una torta cilindrica al vapore. Si servono con curry di verdure. Le bancarelle, i bar dell’isola sono pieni di piccoli stuzzichini come torte di riso, crostate con ripieno di verdure, frittelle con condimento. Uno dei piatti principali accanto all’onnipresente curry è un piatto con una netta influenza olandese: riso cotto in zuppa di curry, polpette e polpette.

Consigli turistici culinari

I nativi dell’isola spesso creano piatti senza preoccuparsi delle proporzioni, cucinano in modo intuitivo, quindi lo stesso piatto dello Sri Lanka sarà diverso a seconda del bar, del chiosco o della casa privata. Per i turisti culinari alla ricerca di nuove sensazioni gustative, una visita a questa bellissima isola può essere un’esperienza impareggiabile.

bazar dello Sri Lanka

Ci siamo diretti verso i sapori orientali per esplorare i segreti dei piatti dello Sri Lanka nel nostro viaggio esotico, per incontrare esperti locali, paragonabili alle note dei blogger culinari che mostrano tutto il mondo di Ceylon dalla cucina.

piantagioni

Vi consigliamo di provare assolutamente ad utilizzare piatti regionali, prodotti tradizionali. Durante il tuo viaggio, assaggia le prelibatezze di strada da migliaia di bancarelle, visita i ristoranti dello Sri Lanka.

Sulla costa dell’oceano puoi incontrare pescatori, imparare i metodi tradizionali di pesca e calamari, e nella regione di Kandy visitare le piantagioni di tè, un monastero buddista. Buona fortuna e deliziose opere!