I posti migliori in cui vivere al mondo

яркие достопримечательности природы
19.08.2019 0 Comments

Considera i 10 migliori paesi al mondo in cui vivere in base alle statistiche del 2018. I risultati ottenuti si basano su indici di indicatori come lo sviluppo economico, sociale, la libertà personale, la sicurezza, il livello di istruzione, l’assistenza sanitaria e l’ambiente.

Norvegia

È noto per i suoi splendidi paesaggi, ha il più alto livello di sviluppo sociale tra 187 paesi. Il paese è l’ideale per vivere: la cura di un’istruzione di qualità, il basso tasso di disoccupazione, il sostegno statale alla popolazione, l’aspettativa di vita media di 80 anni, lo rendono attraente per tutti.

Nuova Zelanda

Innanzitutto è la sicurezza assoluta, dove i residenti non chiudono nemmeno le loro case. Non c’è posto per la corruzione, nessun problema con il lavoro e la vegetazione eterna come aggiunta alla vita insolita dei neozelandesi. Fu lì che le donne ottennero per la prima volta il diritto di voto alle elezioni parlamentari.

valle verde

Finlandia

Qual è il miglior paese del mondo in cui vivere? La Finlandia, ovviamente. Dopo aver attraversato il confine, la nostra gente è felice: le strade sono lisce, non ci sono tangenti, non c’è spazzatura lungo le strade. La popolazione indigena è completamente protetta dallo stato e il sistema educativo e il governo del paese sono i migliori al mondo.

Svizzera

Un altro paese prospero e migliore in cui vivere in tutti i sensi. Caratteristiche speciali: comunicazione dal vivo costante, auguri di buongiorno a perfetti sconosciuti. L’insegnamento di alunni e studenti si basa sull’educazione della responsabilità nei bambini, senza il controllo dell’insegnante. La disoccupazione è solo del tre per cento e questa parte trova presto qualcosa di suo gusto, non nascondendo il suo reddito alle autorità.

Danimarca

Tra i primi per cinque settimane di congedo retribuito. Inoltre, qui puoi ottenere un’istruzione superiore completamente gratuita, con determinati sforzi, ovviamente. I danesi sono ospitali, laboriosi, ma conservatori.

foto danese

Svezia

Questo paese è uno dei posti migliori in cui vivere al mondo, è considerato una fonte di regole rigide e persino inviolabili. I dipendenti non decidono da soli e i proprietari del proprio appartamento possono affittarlo a qualcun altro solo previo accordo con gli altri inquilini. Tuttavia, questo non porta a un calo della qualità della vita, anzi, cresce ogni anno.

Gran Bretagna

Salari stabili, conservazione dell’architettura e soprattutto tolleranza verso i piani degli altri. Nessuno interferirà con i tuoi sogni, ma sosterrà la loro realizzazione. È noto per l’istruzione a prezzi accessibili: è proprio qui che gli scolari e gli studenti russi vanno per ottenere tutti i possibili benefici.

Canada

Il miglior paese al mondo in cui vivere, che, come la Gran Bretagna, ospita spesso studenti internazionali, offrendo molte occupazioni interessanti. Prende il primo posto nella categoria della libertà personale e la protezione dell’ambiente è nota per il suo eccellente indicatore.

il paese del Canada

Olanda

Il motivo per essere nella lista è il nono tasso di alfabetizzazione nel mondo. Intermedio superiore si riferisce alla matematica, ai test di comprensione della lettura e alla scienza. Mulini a vento, passione per il ciclismo, piacevole socializzazione: questo è ciò che unisce gli olandesi.

Irlanda

Ha preso due posizioni in più rispetto allo scorso anno, grazie ai buoni risultati in materia di sicurezza, protezione, volontà personale. Il costo della vita più alto è compensato dal fatto che il paese è piuttosto costoso. È caratterizzato da un’economia liberale e, naturalmente, da un bagliore verde.

Quando hai intenzione di trasferirti nel tuo posto preferito, assicurati di saperne di più sulle pagine del nostro sito web. Trova il miglior paese del mondo in cui vivere e non dimenticare di condividere le tue esperienze con i tuoi amici.