Recensione di viaggio di Los Angeles

зеленый город
25.02.2019 0 Comments

Alan lascia l’aeroporto a bordo di una Corvette Stingray da collezione del 1971.  10:29 Le strade di Los Angeles sono estremamente confuse e ci sono più auto di quante targhe. Los Angeles non ha un centro, un tempo erano città separate. Una città di dimensioni incredibili, i pedoni non hanno prezzo.

Il primo giorno

Zhanna è costretta a risparmiare denaro, quindi sceglie il trasporto gratuito, ha organizzato un pernottamento nella sua terra natale. I couch surfer sono persone che possono «portare via» una persona da qualsiasi paese. Arrivata a Los Angeles, è andata a fare uno spuntino in un bar. Segreto: Juice e Pepsi Cola sono gratis in America!

Alan ha soggiornato al Sunset Tower, non il miglior hotel, ma in stile stellare. Affittò una stanza dove spesso piaceva soggiornare a Merlin Monroe! Dal balcone si apre un bel panorama.

Los Angeles è stata fondata da coloni spagnoli, dandole un nome intricato. I residenti moderni hanno ridotto il più possibile il biglietto della metropolitana per Los Angeles — 1,5 dollari solo andata, per il giorno (vale anche per gli autobus) — 6 dollari Sorprendentemente, non ci sono molte stazioni della metropolitana, è molto fortunato trovarle. Per lo più, guidano solo i turisti, la gente del posto ha 1-2 auto per famiglia.

13:57 Hollywood Viale delle Stelle. Più di 2.000 persone si sono guadagnate l’onore di essere immortalate. — attori cinematografici, cameraman, tecnici del suono… Chi sarà nominato lo decide la Camera di Commercio, il prezzo della stella è di 25mila dollari.

15:10, Alan acquista un tour VIP agli Universal Studios, che ha avuto un boom negli anni ’30 dopo l’uscita di Dracula. Puoi vedere la natura, gli effetti speciali, i mostri.

Fatto: Steven Spielberg ha comprato un vero aereo, l’ha fatto a pezzi e ha costruito un kit!

Vedere le star del cinema non è facile, ma toccare le loro impronte o impronte delle loro mani è sempre il benvenuto. Tutto è iniziato con Mary Pickford, che ha accidentalmente calpestato il cemento secco nel 1927. Nelle vicinanze si trovano Madame Tussauds (ingresso — $ 25) e Kodak Cinema (Academy Awards). C’è anche un monumento a un letto, un indizio di come hanno iniziato a recitare nei film.

Gli hot dog sono venduti ad ogni angolo, ad esempio Pinks, un hot dog aperto nel 1939: le linee sono irreali. La vita notturna è fiorente. Quindi, Alan è andato in un club costoso dove le star amano uscire: le persone si comportano bene, sono così libere (e se si stesse girando un film?).

secondo giorno

10:00: Spiaggia di Santa Monica. Le case in prima fila costano 2-3 milioni di dollari. I residenti conducono uno stile di vita sano e fanno sport, perché il sovrappeso è un segno del fallimento di una persona. Molti metrosexual. Non nuotano nell’oceano (l’acqua è troppo fredda), ma nelle piscine, in modo molto uniforme. Ma c’è una grande opportunità per il surf: Alan ne ha approfittato, ha acquistato l’attrezzatura necessaria per $ 316 e l’ha adorato!
Vuoi vedere come le persone si godono la vita? Visita Venice Beach come ha fatto Jeanne. Distretto liberale: i senzatetto si mescolano a milionari, architetti, artisti, artisti. E, naturalmente, hippy. La fama di questa regione come «la più pazza» arriva negli anni ’50. La marijuana può esser usata solo durante la malattia, «i dottori aiuteranno a trovarlo» — per 60 dollari e con il segno appropriato.

Se ti piace il film «Forest Gump», allora dovresti assolutamente apprezzare il ristorante che serve solo gamberetti nelle forme più svariate, come voleva l’eroe del film. Il cibo è delizioso e per un prezzo decente del ristorante.

Los Angeles è una città da sogno, ma un sogno costa un sacco di soldi!

 


Добавить комментарий

Ваш адрес email не будет опубликован. Обязательные поля помечены *