Cucina fusion australiana

фьюжн блюда
24.07.2019 0 Comments

Difficile parlare di cucina australiana in quanto tale, perché è una creazione estremamente complessa, che è legata sia alla posizione geografica del continente che alla sua storia.

La cucina australiana punta ora a uno dei migliori titoli al mondo. Ne sono responsabili interessanti intrecci di sapori e ingredienti di altissima qualità. Sempre più buongustai vengono nell’estremo continente dell’Australia per provare le ricette.

Il paese situato in lontananza non suscitava interesse tra i bianchi alti, sembrava arido, inospitale. Sebbene i marinai europei si siano fatti strada dal XVI al XVII secolo, la colonizzazione del continente iniziò molto più tardi.

Autentica cucina australiana

Nel 1768 James Cook raggiunse queste fantastiche coste australiane. Il marinaio inglese fu uno dei primi ad apprezzare le qualità di un continente lontano. L’Australia cadde sotto il controllo britannico per 200 anni. Gli inglesi hanno lasciato il segno qui, facendo germogliare nella cultura e nella cucina locale.

James Cook

Ma la vicinanza dell’Asia, oltre ai numerosi, soprattutto nell’Ottocento e Novecento, afflusso di persone provenienti da tutte le parti del mondo, ha cambiato il volto del continente. All’inizio gli inglesi vennero qui dopo asiatici, indiani, europei del nord. Ora qui puoi incontrare rappresentanti da tutto il mondo. L’influenza sulla cultura è calda, secca, semplicemente disastrosa, clima e posizione geografica.

cucina australiana contemporanea

La cucina australiana moderna, che ha iniziato a dominare i ristoranti locali, trae la sua ricchezza di sapore dai prodotti freschi, era presente in tempi relativamente recenti, intorno agli anni ’80 del XX secolo. Poi gli chef hanno avviato un movimento per utilizzare ingredienti australiani: dalla frutta esotica, ai frutti di mare, alla produzione di bestiame che qui viene allevato.

cucina moderna dell'Australia

Dopo anni in cui la cucina britannica conservatrice ha dominato case, ristoranti e bar, hanno cercato qualcosa di nuovo, sorprendente, probabilmente per soddisfare le aspettative anche del palato più esigente. Altri paesi hanno avuto una forte influenza sulla cucina australiana, quindi l’hanno chiamata stile fusion.

Le influenze dominanti si trovano nelle cucine asiatiche, in particolare tailandese, indonesiana, indiana, giapponese, inoltre, nel tempo gli americani si sono stabiliti in questo paese, sono apparsi piatti misti e mediterranei.

La cucina australiana si differenzia dalla cucina tradizionale per la costante ricerca di combinazioni interessanti e audaci di sapori naturali. Gli chef locali, che stanno conducendo una sorta di rivoluzione culinaria, utilizzano le spezie asiatiche.

Cardamomo, coriandolo, zafferano, peperoncino tailandese, basilico e citronella si combinano con i prodotti australiani, in particolare vitello o manzo. Un esempio di tale alimento, in cui si può vedere l’influenza dell’Asia, in Australia, e anche in Italia, è il manzo marinato con spinaci e zafferano e servito con polenta.

A volte questi tipi di gusti, odori, spezie e tradizioni portano gli chef ad essere accusati di mescolare il trionfo della forma sul contenuto, perdendo la direzione del sapore del cibo, ma la maggior parte dei piatti sono gustosi e originali.

Anche molti frutti e verdure utilizzati nelle cucine dell’Asia meridionale vengono coltivati ​​in Australia. Così, il durian thailandese con le sue caratteristiche specifiche si trova anche nella cucina fusion australiana.

La più grande varietà di prodotti delle città costiere, dove c’è un’enorme quantità di frutti di mare. Gli chef di pesce possono stupire la tua immaginazione con vere prelibatezze.

Molti pesci esotici che vivono nell’acqua di mare, l’acqua dolce verrà utilizzata per questo. Pesce persico australiano o barramundi, gamberi, aragoste, granchi e vongole veraci, con carne molto tenera. Popolare è anche il piatto australiano a base di carne di squalo, che ha un meraviglioso esotismo, ma dona un sapore «terrificante», perché gli squali rendono le spiagge australiane mortali.

frutti di mare Australia

cucina tradizionale australiana

Nonostante tutte queste recenti innovazioni culinarie, la cucina tradizionale anglosassone continua a funzionare. Famosi piatti australiani come la torta di reni, la torta di carne, il budino sono onnipresenti.

In molte case, usano una colazione abbastanza ipercalorica come una tipica colazione britannica: salsicce fritte, fagioli, funghi fritti, uova fritte. Ma a causa del caldo, la colazione diventa più leggera e fresca.

Colazione britannica ipercalorica

Ma nessuno può sostituire le icone della cucina tradizionale australiana, come: la meringa di Pavlova — una torta di meringa con strati di panna montata e frutta, la Lamington — un biscotto ricoperto di cioccolato e uno strato di marmellata, il noto silenziatore è un pane fatto senza l’uso di lievito, Vegemite è una pasta di pane densa a base di lievito, l’equivalente britannico della Marmite.

Meringa Pavlova

Di recente, sempre più australiani stanno passando a pasti sani e ricchi di nutrienti. Si basano principalmente sulla carne degli animali qui allevati, prelibatezze di mare e innumerevoli frutti. Questa abbondanza di ingredienti è così grande che chi vuole seguire una dieta sana non sentirà la noia culinaria.